Liceo "Giulio Cesare" - "Manara Valgimigli"
 
CLASSICO
LINGUISTICO
LICEO LINGUISTICO QUADRIENNALE
SCIENZE UMANE (ex Formazione)
SCIENZE UMANE / ECONOMICO-SOCIALE - LES
Programmazione comune biennio
Formazione Docenti
Formazione ATA
Eat-compete-get fit! Erasmus +
Erasmus+ KA1 2015-17 - MobiCli3L
Comenius - Erasmus plus
Etwinning
Our school / unsere Schule / notre école
CLIL didattica
Internazionalizzazione
PON 2014-2020
Dirigenza
Segreteria
Albo scuola
Sicurezza
Amministrazione Trasparente
Corsi di recupero Estate 2018
Modulistica
Area Docenti
Area Studenti
Disturbi Specifici Apprendimento
Concorsi & opportunità per studenti
Progetti didattici
Eventi/Premi/Report
ARCHIVIO eventi/premi/report
EVENTI, INCONTRI
Viaggi istruzione e uscite
Eventi Fuoriclasse
Teruah - Giornalino
comunicati ufficiali
Varie anni passati

Corsi preparazione facoltà scientifiche
Obbligo di istruzione
Orientamento in entrata - iscrizioni a.s. 2019/20
Orientamento in uscita - iniziative a.s. 2019/20

Alternanza Scuola Lavoro (ASL)
Associazione Ex Alunni

Biblioteca
Storia della nostra scuola
Link utili















Progetto LIBRIAMOCI Classi 3 e 4 A

Nelle giornate di “Libriamoci” dedicate alla lettura ad alta voce nelle scuole, gli alunni e le alunnedella III e IV A del Liceo Linguistico sono diventati protagonisti in un incontro tra Letteratura e Musica, volto non solo a promuovere la lettura tra i giovani, ma anche a svelare passioni e talenti nascosti.

Il  progetto,  con  il  titolo  “LA DIFFICILE  ARTE  DI  CONOSCERE  SE  STESSI:  VIAGGIO DELL’ANIMA ATTRAVERSO LA LETTERATURA”, è nato lo scorso anno scolastico, durante il “maggio dei  libri”,  con lo  scopo di  appassionare i  ragazzi  alla  lettura attraverso l’incontro conromanzi, come SPLENDORE di M. Mazzantini, ACCIAIO di S. Avallone, DUE DI DUE di A. DeCarlo,  che  propongano  percorsi,  anche  dolorosi,  di  crescita  e  presa  di  coscienza  della  propriai dentità e del rapporto con gli altri e con la realtà circostante.

Dopo la lettura estiva, l’inizio del nuovo anno scolastico ha impegnato i ragazzi e le ragazze di III e IV A, divisi in piccoli gruppi, nel confronto  e nella scelta di passi significativi per la lettura ad altavoce, dei brani musicali da eseguire, dei lettori e dei giovani musicisti. La mattina del 28 ottobre gli alunni e le alunne delle due classi unite insieme, attraverso la fusionedi parole e musica, hanno regalato a loro stessi e agli insegnanti presenti la preziosa esperienza di una scuola diversa.