Liceo "Giulio Cesare" - "Manara Valgimigli"
 
CLASSICO
LINGUISTICO
LICEO LINGUISTICO QUADRIENNALE
SCIENZE UMANE (ex Formazione)
SCIENZE UMANE / ECONOMICO-SOCIALE - LES
Programmazione comune biennio
Formazione Docenti
Formazione ATA
Eat-compete-get fit! Erasmus +
Erasmus+ KA1 2015-17 - MobiCli3L
Comenius - Erasmus plus
Etwinning
Our school / unsere Schule / notre école
CLIL didattica
Internazionalizzazione
PON 2014-2020
Dirigenza
Segreteria
Albo scuola
Sicurezza
Albo Pretorio
Amministrazione Trasparente
Corsi di recupero Estate 2018
Modulistica
ESAMI DI STATO 2018/19
Area Docenti
Area Studenti
Info veloci
1C Liceo Scienze Umane: sguardi femminili sui social network
FAI - Giornate di primavera 2013 - Progetto Apprendisti Ciceroni
Le pietre raccontano
3C liceo classico si classifica al 2 posto
Visita al museo tattile Omero di Ancona
Assemblea d’Istituto del 7 maggio 2013
Medaglia del Presidente della Repubblica alla classe 5C
Resoconto della giornata Open School del 20 febbraio
Concorso Legalita’ e Solidarieta’. A scuola nasce e cresce la cittadinanza attiva
Visita al Museo del Tricolore di Reggio Emilia
Giornate FAI di Primavera 2011
Assemblee di istituto
Compresenze
Fotogallery

Disturbi Specifici Apprendimento
Concorsi & opportunità per studenti
Progetti didattici
Eventi/Premi/Report
ARCHIVIO eventi/premi/report
Corsi preparazione facoltà scientifiche
Obbligo di istruzione
Orientamento in entrata - iscrizioni a.s. 2019/20
Orientamento in uscita - iniziative a.s. 2019/20

Alternanza Scuola Lavoro (ASL)
Associazione Ex Alunni

Biblioteca
Storia della nostra scuola
Link utili








Resoconto della giornata Open School del 20 febbraio

OPEN SCHOOL CHE PASSIONE

Rimini.Nella giornata di mercoledì 20 febbraio 2013 gli alunni della classe 2^C del liceo Linguistico Giulio Cesare M. Valgimigli hanno avuto l’opportunità di potersi gestire autonomamente con il consenso della preside e la collaborazione degli insegnanti.

Durante le prime due ore due alunni hanno condotto una lezione sulla storia della musica e sui personaggi che l’hanno scritta e vissuta.

Hanno intonato un componimento di varie canzoni basato sugli stessi quattro accordi di chitarra.

Questo mix è chiamato mesh-up e consiste nell’assemblaggio di diverse canzoni.

Nelle rimanenti tre ore il poliziotto Baglioni ha dedicato il suo tempo alla classe per parlare delle conseguenze sull’assunzione di droghe e sulle violenze sessuali a danno dei minorenni.

Ha raccontato che anche a Rimini ci sono stati molti casi di questo genere,le vittime sono riuscite ad uscirne grazie ad una straordinaria forza di volontà e coraggio.

Infatti l’unica via di salvezza è parlarne con i genitori e rivolgersi alla polizia.

Un altro argomento che è emerso nella discussione è stato l’assunzione di droghe e stupefacenti da parte dei giovani.

Molti di questi vi si rifugiano perché hanno una vita turbolenta segnata da grandi dolori e non ricevono l’affetto dei genitori.

Altri invece si avvicinano alla droga solamente per provare nuove sensazioni ed emozioni.

Un luogo frequente di scambio è la discoteca:spesso gli adolescenti per seguire il  loro gruppo di amici e non sentirsi diversi assumono queste sostanze.

In conclusione per i ragazzi è stata un’esperienza molto significativa e ha aperto loro gli occhi su un tema così importante ed attuale quale la droga:ora sono a conoscenza dei rischi a cui vanno incontro se  si lasciano trasportare e condizionare.


Martina Tinnirello,Valentina Muggioli,Jessica Bernardi,Angela Cardelli,Sara Febei,Vanessa Venza  (2^C Linguistico)