Liceo "Giulio Cesare" - "Manara Valgimigli"
 
CLASSICO
LINGUISTICO
Presentazione
Curriculum
Documento condiviso gestione spazi comuni con ITIG "Belluzzi"
Programmazione didattica comune 2015/2016
Programmni consuntivi 2015-16 Linguistico
Libri di testo 2016/17 Liceo Linguistico

SCIENZE UMANE (ex Formazione)
SCIENZE UMANE / ECONOMICO-SOCIALE - LES
Programmazione comune biennio
ERASMUS+ KA1 2015-17 - MOBICLI3L
Comenius - Erasmus plus
Our school / unsere Schule / notre école
CLIL didattica
ESABAC
PON 2014-2020
Dirigenza
Segreteria
Albo scuola
Sicurezza
AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE
Modulistica
ESAMI DI STATO 2015/16
Disturbi Specifici Apprendimento
Area docenti
Area studenti
COMITATO GENITORI
ASSOCIAZIONE EX ALUNNI
CONCORSI & opportunità per studenti
Eventi/Premi/Report
ARCHIVIO eventi/premi/report
Obbligo di istruzione
Orientamento in entrata
Orientamento in uscita

Biblioteca
Storia della nostra scuola
Link utili








Il laboratorio linguistico multimediale
Il laboratorio linguistico multimediale

Presentazione

Liceo Linguistico: Via del Pino 15, tel 0541/775898 fax 0541/792241
Coordinatore di indirizzo: Paola Pecci (linguistico@liceocesarevalgimigli.it)


  • La nuova offerta formativa del liceo linguistico mira  alla padronanza delle competenze linguistiche attraverso l’insegnamento di tre lingue straniere; dalla terza classe un insegnamento disciplinare non linguistico sarà impartito in lingua straniera e dalla quarta classe ne sarà attivato un secondo
     
  • La dimensione formativa è assicurata per tutto il triennio dal contributo dei tre assi fondamentali (linguistico-letterario-artistico, storico-filosofico matematico-scientifico), dalla metodologia che ne caratterizza l’insegnamento e dall’analisi della cultura occidentale, in particolare europea, attraverso l’apprendimento delle lingue
     
  • L’asse culturale del liceo linguistico si fonda sul linguaggio inteso quale oggetto privilegiato di riflessione e centro di riferimenti culturali e di dinamiche conoscitive e propositive. In tale contesto vanno valorizzati sia gli aspetti specifici dei singoli linguaggi sia il concetto di lingua nelle sue diverse valenze di strumento di comunicazione e di relazione, di veicolo di conoscenza, di fattore culturale
     
  • Il profilo formativo dell’allievo al termine del quinquennio risulta quello di persona consapevole della propria identità culturale, aperta nei riguardi di altre culture e disponibile a confrontarsi con esse, dotata quindi della capacità di riflettere in modo critico su altri sistemi culturali, partendo dal proprio

Orario settimanale 

Materie

1°anno

2°anno

3°anno

4°anno

5°anno

Religione/alternativa

1

1

1

1

1

Italiano

4

4

4

4

4

Latino

2

2

-

-

-

Lingua straniera 1*

4

4

3

3

3

Lingua straniera 2*

3

3

4

4

4

Lingua straniera 3*

3

3

4

4

4

Storia

-

-

2

2

2

Storia e Geografia

3

3

-

-

-

Filosofia

-

-

2

2

2

Matematica**

3

3

2

2

2

Fisica

-

-

2

2

2

Scienze naturali***

2

2

2

2

2

Storia dell’arte

-

-

2

2

2

Educazione fisica

2

2

2

2

2

Totale unità didattiche

27

27

30

30

30

 * Sono comprese 33 ore annuali di conversazione col docente di madrelingua

N.B. Dal primo anno del secondo biennio è previsto l’insegnamento in lingua straniera di una disciplina non linguistica (CLIL), compresa nell’area delle attività e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti o nell’area degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nei limiti del contingente di organico ad esse assegnato, tenuto conto delle richieste degli studenti e delle loro famiglie. Dal secondo anno del secondo biennio è previsto inoltre l’insegnamento, in una diversa lingua straniera, di una disciplina non linguistica (CLIL), compresa nell’area delle attività e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti o nell’area degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nei limiti del contingente di organico ad esse assegnato, tenuto conto delle richieste degli studenti e delle loro famiglie.